Orso muore durante cattura in parco

Un orso bruno marsicano è morto nel Parco nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise durante un'operazione di cattura prevista tra le attività autorizzate dal ministero dell'Ambiente per il controllo di orsi confidenti o problematici. Lo rende noto il Parco. "La squadra ha effettuato le procedure per anestetizzarlo e metterlo in sicurezza. Già nella prima fase l'animale ha manifestato problemi respiratori". Il tutto secondo il Protocollo di cattura ampiamente collaudato dagli anni '90, precisa il Parco. La morte dell'orso è avvenuta in un sito di cattura nel Comune di Lecce nei Marsi (L'Aquila), allestito con 'Tube trap', messo a disposizione dai Carabinieri Forestali e controllato con videosorveglianza. "E' la prima volta che ci troviamo di fronte a un'emergenza anestesiologica in occasione di una cattura", ha detto Antonio Carrara, presidente del Parco. "Per quanto il protocollo utilizzato riduca al minimo i rischi per l'orso - ha aggiunto - non si possono in ogni caso escludere totalmente".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TG24.info
  2. ANSA
  3. TG24.info
  4. Ciociaria24
  5. Ciociaria Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vico nel Lazio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...